Menu

Tante “briciole di pane” per scrivere i propri diari

0

Tenere dei diari significa ricordare, tenere traccia di ciò che si fa o di ciò che si vorrebbe fare; è anche una forma di condivisione, quella che ho scelto per rendervi partecipi dell’attività del Blog e di ciò che è stata la mia vita.

Forse i diari sono andati un po’ in disuso. Oggi si condivide più che altro via web, via Social. Il diario però può essere, anche in ambito internet, lo strumento per tenere traccia della propria attività, dei propri pensieri, e può essere come briciole di pane lasciate cadere per terra per tracciare un cammino che si potrebbe voler ripercorrere a ritroso. Pollicino ne sa qualcosa…

Per il momento ho scelto di iniziare due diari: Diario di bordo e Diario di @CFFollis.

Il primo sarà come il diario di bordo di Star Trek, non avrà però una data stellare bensì delle date web. Il secondo sarà un diario “saltarello” che zompetterà sulla timeline della mia vita per proporvi momenti più o meno passati ma anche di un presente che avrò voglia di condividere con voi.

Proprio perché i miei diari nascono per il piacere di condividere, vi aspetto su queste pagine come commentatori di quanto potrete leggere.

A presto, un caro saluto!

Image Credits: Illibraio.it

Condividi

A proposito dell’autore

Sono nato il 25 febbraio del 1963 ed a 23 anni ho coronato il mio primo sogno d'impresa: un'attività commerciale che durò per circa vent'anni. Dopo un periodo sabbatico fondai nel 2009 Ideas & Business S.r.l. che iniziò la sua opera come incubator di progetti. Nel 2013 pensai di concretizzare un sogno editoriale: realizzare un network di testate online. DisabiliDOC.it è la seconda testata attiva dal 16 febbraio 2015. Altre già pensate e realizzate prenderanno vita pubblica nei prossimi mesi. Per ora scrivo per passione come per passione ho sempre lavorato per giungere alla meta.

Partecipa

  • Lascia un commento

  • Commenti su Facebook

    comments

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments